Serie A: Esordio amaro per i nerazzurri



Il campionato concluso non faceva ben sperare, infatti l’avventura dell’Inter si apre proprio come si era chiusa con il Sassuolo e con il goal di Berardi o meglio ancora i nerazzurri hanno perso sette delle ultime otto gare di campionato contro i nero verdi, ma tra i tanti cambiamenti si sperava anche nel cambiamento più importante: fare punti e non stare già ad inseguire le rivali che invece vincono tutte, la prima di campionato disponibile a beatrally Italia.

Il Match

De Zerbi, nuovo ct del Sassuolo ci tiene a fare bene e lo ha dimostrato immediatamente senza fare sconti a nessuno. Con gli acquisti e gli innesti di validi elementi e con un camp da sempre ostico per le squadre, soprattutto nelle prime giornate, il Sassuolo fa il suo gioco, imposta, ci prova ad andare in vantaggio e difende bene, con posizioni chiare e ruoli assegnati magistralmente. I nerazzurri hanno invece faticato a tenere i ritmi della squadra di casa e seppur con un possesso di palla maggiore, gli uomini di mister Spalletti non sono riusciti a essere incisivi quasi per tutto il match,solo con qualche occasione del solito Icardi ma neppure estremamente limpide e una difesa disordinata, impacciata e poco reattiva. A decidere il match su rigore ci pensa Berardi che sembra rinato dall’ombra di se stesso delle stagioni precedenti. Il match non cambia, poche le occasioni sino al fischio finale che decreta la vittoria dei nero verdi, meritatissima, sull’Inter. Da recriminare un rigore per fallo su Asamoah che poteva essere fischiato, anche visto il rigore concesso al Sassuolo e niente di più. il dato di fatto è che l’Inter, ora, si ritrova già a inseguire Juve, Napoli, Roma che invece hanno debuttato portando a casa i 3 punti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *