Qual è il modo più semplice e sicuro per spedire un pacco?

Il modo migliore per spedire

Per spedire un pacco o dei documenti importanti è necessario affidarsi ad un corriere serio ed affidabile. In questo periodo in cui diventa sempre più difficile e pericoloso spostarsi di casa, soprattutto a causa della pandemia di covid-19, le spedizioni online possono essere la soluzione ideale. Grazie a questo metodo innovativo, semplice e sicuro, è possibile fare arrivare in pochi giorni qualsiasi cosa, praticamente ovunque, non solo in Italia, ma anche all’estero.

Come funzionano le spedizioni online?

Prima di tutto andiamo a vedere come bisogna fare per spedire un pacco via web. Per prima cosa dovremo accedere ad un sito ad un sito di comparatore di preventivi, come ad esempio spedizionecomoda.it. Dopo che abbiamo imballato il nostro pacco, ne prendiamo le misure e le inseriamo nella piattaforma insieme ad altri dati essenziali per il calcolo del costo di spedizione, come il nome e l’indirizzo del destinatario, e quelli del mittente. A questo punto avremo diverse offerte a disposizione, e noi non dovremo far altro che scegliere quello più conveniente. Dopo che avremo effettuato il pagamento, riceveremo un’e-mail da stampare ed applicare direttamente sul lato del cartone. Potremo anche programmare il ritiro ed il corriere arriverà direttamente a casa nostra per prelevare il pacco. Ma vediamo quali sono i vantaggi legati a questo modo di spedire.

Risparmio di tempo

Questo è un primo fattore da considerare, visto che non ci sarà alcun bisogno di contattare diversi corrieri per poi comparare i prezzi offerti. Questa è un’operazione che viene effettuata in automatico dalla nostra piattaforma in pochi secondi.

Comodità

Il ritiro programmato è una grande comodità, soprattutto quando a dover essere spediti sono dei pacchi particolarmente ingombranti o pesanti. Dimentichiamoci pertanto le lunghe file alla posta. Dopo che avremo inserito un giorno ed una fascia oraria in cui indichiamo che saremo a casa, il corriere si presenterà presso il nostro domicilio e si farà carico del nostro pacco.

Sicurezza

Molte di queste piattaforme si affidano esclusivamente a ditte di corrieri seri e rinomati, tra cui UPS, DHL o TNT. Questi corrieri sono apprezzati per la puntualità e la velocità nell’eseguire la consegna, come anche per la qualità del servizio in generale. Un altro punto a favore di questa modalità di spedizione è la possibilità di tracciare il proprio pacco in qualsiasi momento. Ci verrà fornito infatti un numero di tracking da inserire sul sito del corriere da noi scelto, e potremo essere informati costantemente sull’andamento della spedizione. Ogni corriere mette a disposizione anche una copertura assicurativa. Se stiamo inviando degli articoli particolarmente costosi, allora forse sarebbe meglio informarsi sul massimale ed eventualmente stipulare una copertura assicurativa aggiuntiva.

Assistenza continua

Avremo a disposizione un numero verde o un indirizzo di e-mail dover rivolgerci nel caso dovessero sorgere dubbi in merito allo stato della spedizione. La possibilità di poter contattare in qualsiasi momento un operatore disponibile a risolvere eventuali problematiche di questo genere viene molto apprezzato dai clienti.

Risparmio di denaro

Ebbene si, attraverso questo metodo potremo risparmiare. Potremo infatti rimanere piacevolmente sorpresi nel constatare che il prezzo offerto sulla piattaforma sia addirittura più basso di quello che otterremmo contattando direttamente la ditta di spedizione. Questo avviene grazie al fatto che esiste una collaborazione continua tra i corrieri e la ditta che gestisce la piattaforma, situazione favorevole per dei prezzi ancora più concorrenziali.

Alcuni suggerimenti

Tra le cose che dovremmo tener conto quando ci apprestiamo a spedire un pacco vie è la necessità di fare tutto il possibile affinché questo arrivi integro a destinazione. L’imballaggio del pacco è qualcosa di cui ci dovremo occupare noi, e farlo nel modo giusto sarà essenziale perché tutto vada per il meglio.

Prestiamo particolare attenzione all’involucro esterno. Utilizziamo un cartone nuovo e preferibilmente ondulato, che si rivela più resistente. Cerchiamo di riempire gli spazi all’interno con dei materiali adatti come la carta da imballaggio, le cicche di polistirolo o della gommapiuma. Nel caso di articoli appuntiti o sporgenti, utilizziamo degli angolari e delle protezioni conformi di polistirolo. Sigilliamo bene il pacco con dello scotch ed avvolgiamolo in più strati di pellicola estensibile trasparente.

Evitiamo anche di inserire articoli proibiti, perché farebbero decadere la copertura assicurativa e addirittura costarci un risarcimento danni nel caso dovessero esserne la causa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *