Spalletti a proposito di Barcellona-Napoli: Maradona tiferà per loro!

Secondo il tecnico del Napoli si diventa grandi grazie a queste partite; per vincere dovranno esprimere le loro qualità

Luciano Spalletti, il tecnico del Napoli, ha affermato convinto che per queste partite ci vogliono più cose. Occorre leggere i momenti giusti della sfida. Cercare di essere sempre il Napoli, dare sempre il massimo. Offrire un buon calcio, per la storia del club ma soprattutto per la città di Napoli. Si diventa grandi proprio attraverso queste partite da vincere. Non c’è una divisa diversa tra una competizione e un’altra. Potrebbero definirli “dream match”. Le aspettative e la storia del Napoli dicono che loro devono andare in campo per cercare di vincere le partite e non fare alcuna distinzione. Se vorresti visitare una grande città, qui puoi vedere quali sono i modi migliori per spostarsi in una metropoli.

Le assenze, per Spalletti, non sarebbero un problema: la squadra ha tutto quello che serve per vincere

Spalletti afferma che loro sono consapevoli di poter ambire e di poter essere pronti a giocare contro qualsiasi avversario. Non possono scegliere quale sia il periodo e il contesto. Cercheranno di fare la loro partita, non useranno una tecnica particolare. Dovranno esibire il loro marchio e il loro calcio, e ci saranno comunque dei momenti dove dovranno difendersi sfruttando il campo aperto che verrà a loro consentito. Hanno tutto quello che serve per il Napoli, una squadra non può dipendere da un solo calciatore. Occorre pensare alla partita in generale e che tutta la squadra sappia cosa fare per giocare in maniera coerente. Spalletti non cerca alibi riguardo le assenze, come quella di Lozano; l’assenza di un giocatore e la presenza di un altro non fa la differenza. Ce ne sarebbe uno che potrebbe fare la differenza: il grande Maradona, ma potrà guardare questa partita dal Paradiso; è sicuro che farà il tifo per loro. E poi, riguardo a Osimhen, ha affermato che martedì a fine allenamento ha avuto un problema al ginocchio, niente di muscolare. Giovedì lo valuteranno. Qui puoi leggere cosa ne pensa FIFA a proposito di Napoli-Barcellona per la sfida di Europa League.

Se ti piacciono i siti di scommesse, rabona.biz si aggiorna nel 2022 è diventa RScommesse

La squadra non cambierà atteggiamento

Spalletti ha elogiato Xavi, un grande che ha saputo utilizzare spazio e tempo preciso nel suo gioco in mezzo al campo. Aveva già dimostrato molto riguardo le sue qualità già da quando era calciatore. Sulla costruzione comincia sempre dal basso, difesa alta e calcio propositivo. A gennaio sono giunti calciatori importanti per decidere le partire e per dare uno strappo. Sarà una partita particolare per il nostro paese; loro ovviamente sperano di vincere e di passare il turno. Sarà una “guerra” in campo, perché entrambe le squadre sono abituate a tenere il pallone e giocarsela. Il tecnico afferma che non cambieranno atteggiamento, il loro stile di gioco è quello. Loro hanno tanti giocatori dalle grandi qualità e voglio andare avanti, vincere la Coppa. È sicuro che potrebbero farcela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.