Calcio, Roma-Fiorentina: il ritorno di Leonardo Spinazzola 

Leonardo Spinazzola il centrocampista della Roma, è tornato a giocare dopo ben 311 giorni di assenza. Per chi desidera giocare a casinò, sport e scommesse, slot, ippica, il sito offre tante varie categorie di gioco adatto per tutti gli utenti. In più c’è l’opportunità di avere promozioni e bonus fino ad un massimo di 500 euro, di partecipare alla modalità live e accedere anche dal mobile tramite l’apposita app. Inoltre il sito è affidabile con la garanzia di dare maggiori sicurezze a tutti i giocatori dove per saperne di più si può cliccare su criptobet.it: recensioni oneste su rabona scommesse in bitcoin. E’ entrato in campo verso la fine della partita Fiorentina-Roma riassaporando quell’emozione di sempre.

Leonardo Spinazzola e l’infortunio

Il giocatore centrocampista della Roma, quel 2 Luglio 2021 nella partita Belgio-Italia, Leonardo Spinazzola, si fa male per un grave infortunio. Per non avere tanta fame durante il giorno, c sono dei consigli utili per tutte quelle persone che hanno voglia sempre di stuzzcare, quella fame fuori pasto infatti non è molto indicata ma ci sono delle soluzioni per fermarla, dove per avere più dettagli si può andare su questa pagina. La rottura del tendine di Achille dove in seguito è stato operato in Finlandia quindi costretto a casa per 311 giorni fino a che l’ultima visita ha confermato il recupero del tendine di Achille. Per il calciatore Leonardo Spinazzola, la sua guarigione ha richiesto un tempo di 8 mesi, ma dopo tanto è riuscito a tornare a giocare di nuovo in campo. Nonostante ciò, lui è un giocatore indispensabile che nello stesso tempo, per la sua bravura, può cambiare molto la squadra della Roma.

La ripresa e il ritorno di Spinazzola

Adesso, dopo un lungo calvario, Leonardo Spinazzola, dopo la partita Fiorentina-Roma ha anche rilasciato qualche dichiarazione. Inoltre a giorni, il calciatore, riprenderà anche meglio tutti gli allenamenti per tornare a giocare definitivamente. Una ripresa quindi che ci sarà ma piano piano, senza stancarsi e nè esagerare poichè il tendine di Achille non è uno scherzo. Tanto che Leonardo Spinazzola ha dichiarato spesso di aver passato dei momenti bui e neri, ma soprattutto di aver vissuto uno shock pesante in questi mesi.

L’emozione in campo&nbsp ;

Nella gara Fiorentina-Roma, Josè Mourinho il tecnico dei giallorossi, ha fatto entrare a giocare Leonardo Spinazzola intorno alla fine della partita. Verso l’89° minuto, al posto di Rick Karsdorp, dove il calciatore ha potuto finalmente riprovare l’emozione in campo nel mondo del calcio dopo una lunga assenza. Infatti, Leonardo Spinazzola, dopo la partita ha dichiarato: ” Aspettavo da tanto questo momento, finalmente dopo dieci mesi ce l’ho fatta e sono felice di aver potuto giocare”. In seguito Leonardo Spinazzola continua a commentare dicendo: ” Io mi sento bene, e ora voglio dare un contributo alla squadra e tornare ad essere soprattutto me stesso in campo, ma adesso c’è da pensare al campionato”. Riguardo al suo infortunio del tendine di Achille ha dichiarato: ” Sinceramente credevo di non avere più speranze di tornare a giocare come prima. Poi piano piano, ho visto che ogni giorno andava sempre meglio, volevo tornare a Novembre  ma ancora non riuscivo a guarire. La mia famiglia mi ha aiutato molto in questi 8 mesi, ho avuto dei momenti brutti anche un calo a livello psicologico”. -conclude il calciatore Leonardo Spinazzola.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.