Le migliori attrazioni turistiche di Milano

Centro della finanza, dell’economia e della moda, città tecnologica e all’avanguardia, Milano è meta di un elevato numero di turisti e visitatori ogni giorno. Il centro offre bellezze artistiche, in grado di affascinare e rendere più piacevole il soggiorno nel capoluogo lombardo. E’ il monumento storico del capoluogo, non si può visitare la città senza vederlo. Situato al centro della città e con la sua imponenza domina la città di Milano. E’ il Duomo, la terza chiesa cristiano – cattolica più estesa, dopo San Pietro in Vaticano e la Cattedrale di Siviglia. Tra le caratteristiche peculiari del Duomo troviamo sicuramente le diverse sculture che decorano la chiesa. La Madonnina in oro situata in cima al Duomo è l’elemento simbolo della costruzione. All’interno della costruzione ci sono cinquantacinque vetrate monumentali e tantissime opere d’arte, che si collocano in differenti epoche storiche. Di fronte al Duomo si apre una delle piazze principali di Milano, che ne prende il nome, ed è spesso ambita da chi si chiede come organizzare una conferenza a Milano . E’ Piazza del Duomo. Cuore pulsante della città, è un punto d’incontro, è il posto preferito dai giovani e dalle coppie. Piazza Duomo è un luogo iconico di Milano e tra le attrazioni turistiche più importanti di Milano. La Piazza è grandissima, la sua superficie si estende per 40.200 metri quadri, così da essere una delle piazze più grandi d’Italia. In piazza, oltre a poter ammirare il Duomo e passeggiare, si può ammirare anche il monumento equestre dedicato a Vittorio Emanuele ed eretto nel 1896. Nei dintorni si possono visitare anche Palazzo Carminati, i portici meridionale, le torri dell’Arengario e l’ingresso della Galleria Vittorio Emanuele II. Nelle vicinanze si trovano anche tre cinema e due teatri, mentre al suo interno è possibile trovare locali, ristoranti di lusso e negozi di alta moda. Continuando il viaggio nel centro della città, non può mancare una visita presso la Basilica di Sant’Ambrogio, una delle chiese più antiche della città di Milano. Situata in piazza Sant’Ambrogio, è oggetto di culto da parte dei milanesi che hanno nel santo il loro protettore. Zona verde più estesa della città, offre distensione e relax. Si tratta di Parco Sempione, situato vicino al Castello Sforzesco, altra importante attrazione turistica di Milano, dove si svolgono anche incontri di business opportunity a Milano. Costruito nel XV secolo da Francesco Sforza, poco dopo essere diventato il Duca di Milano, esso sorge sui resti della fortificazione risalente al XIV secolo. Chi ama cultura, può proseguire il tour della città con una visita all’interno della Pinacoteca di Brera. Si tratta di una galleria nazionale, dove poter ammirare tantissime opere d’arte antica e moderna. La Pinacoteca si trova all’interno del palazzo di Brera, che ospita anche l’osservatorio, l’orto botanico e la Biblioteca Nazionale Braidense. Tra le attrazioni turistiche più importanti di Milano ci sono i Navigli, un sistema di canali irrigui e navigabili, che una volta collegavano il lago Maggiore, con quello di Como e il basso Ticino. I navigli sono formati dal naviglio grande, naviglio pavese, naviglio Martesana, naviglio di Paderno e dal Naviglio di Bereguardo. Centro della movida milanese, tra i Navigli si trovano ristoranti e locali. Il tour a Milano, tra le sue attrazioni turistiche più importanti, non può non terminare con una visita a due tra i luoghi più raffinati ed eleganti di Milano: il Teatro La Scala e Via Montenapoleone. Situato nell’omonima piazza, La Scala è il principale teatro dell’opera milanese e uno dei più prestigiosi del mondo, al cui interno si sono esibiti tutti i principali artisti dell’opera internazionale e della musica classica. Via Monte Napoleone è una delle zone più lussuose di Milano. Qui si trovano i tantissimi negozi pret-a-porter, che fanno capo ai marchi più prestigiosi della moda italiana e della moda internazionale. Via Monte Napoleone ha anche un importante valore storico, legato agli eventi che hanno caratterizzato il passato dell’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *