Avvicinarsi al fantacalcio

Il gioco giusto per gli amanti del calcio!

Il calcio vi scorre nelle vene? Credete di saperne di più di tanti allenatori? Quando vi ritrovate al bar il lunedì mattina con gli amici finite subito con il parlare di calcio? Beh, allora, perché non provate il fantacalcio?

Tutti abbiamo sentito parlare di fantacalcio. Anche i più quotati giornali sportivi dedicano una rubrica a questo gioco che sta letteralmente spopolando e che continua ad attrarre sempre più ‘adepti’. Si calcola difatti che in Italia siano molti di più i fantallaenatori rispetto a coloro che “praticano” il calcio.

Benché le regole non siano complicate, questo gioco innesca delle dinamiche molto coinvolgenti che trasformeranno ogni giornata di campionato in una vera e propria battaglia a distanza tra voi ed i vostri amici.

Esso si può svolgere infatti con un gruppo di amici amanti del calcio ( meglio se si è almeno in 8 ). In alternativa ci si può iscrivere ad una lega, che ci dà la possibilità di confrontarci con giocatori distanti da noi.

Ma come funziona in pratica il fantacalcio?

Dinamiche del fantacalcio

In poche parole, si tratta di un campionato di fantasia che si svolge parallelamente a quello reale. Ogni giocatore dovrà creare una rosa composta da 25 giocatori presi da qualunque squadra che partecipa al campionato reale scelto.

Per “acquistare” i giocatori, si effettua un calciomercato. La sera del calciomercato è una delle fasi più concitate del fantacampionato. Il mercato può essere libero, dove ognuno può scegliere il giocatore che vuole ( che può quindi essere scelto anche da più giocatori) o con asta.

In questo caso, la formazione delle squadre sarà ancora più avvincente, visto che ognuno deve avere giocatori diversi. I pezzi più “pregiati”, li ottiene chi è disposto a sborsare più crediti. Si parla di crediti di fantasia.

Ogni allenatore ha a disposizione lo stesso budget. Dovrà quindi stare attento a creare una rosa equilibrata, senza sperperare i suoi crediti all’inizio per poi rimanere con delle lacune gravi da colmare.

Terminata la formazione delle rose, bisogna stabilire un giorno ed un’ora entro cui ogni partecipante deve comunicare la sua formazione.

Terminata la giornata, si controlla su un giornale sportivo di riferimento, o su un sito di fantacalcio, il punteggio che ogni giocatore ha totalizzato, che si calcola in base a: voto in pagella, gol fatti, assist, rigori parati, ammonizioni, espulsioni…

L’imprevedibilità sta proprio nel fatto che si basa sullo svolgimento di un gioco reale. Se volete portare la vostra squadra alla vittoria, dovrete essere aggiornati, consultare le statistiche per valutare chi schierare in campo, etc.. d’altronde, si sa, la vita dell’allenatore non è facile!

Molto spesso, anche nomi poco conosciuti possono rivelarsi una piccola miniera di punti nel corso di tutto il campionato. Potrete così mettere in gioco non solo le vostre abilità strategiche, ma anche il vostro fiuto nello scoprire nuovi talenti!

Il mercato di riparazione di gennaio vi potrà dare la possibilità di effettuare gli ultimi ritocchi. Ecco perché dovrete seguire il calciomercato dell’Inter, del Milan o di qualsiasi altra squadra, a prescindere della vostra fede calcistica!

Cosa state aspettando? Provate anche voi questo gioco avvincente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *