Incredibile: scoprite come organizzare i traslochi

Nel momento in cui siete alle prese con il trasloco, sicuramente preparerete degli scatoloni per portare via tutte le vostre cose nella nuova sistemazione. Per procedere con criterio come un vero traslocatore a Roma, meglio adottare i trucchi e i consigli come quelli descritti di seguito.

Come montare lo scatolone

Potrebbe sembrare semplice e intuitivo montare uno scatolone, ma sareste sorpresi da quante persone stanno. Bisogna passare lo scorso sul fondo anche due volte per rinforzarlo bene ed evitare che si apra per colpa del peso. Lo scotch da pacchi è quello che ci vuole!

Come riempire uno scatolone

Dopo aver montato correttamente lo scatolone, siete finalmente pronti per riempirlo. Tenete presente che all’interno dovete sistemare solo e unicamente gli oggetti che vanno nella stessa stanza altrimenti rischiate di fare confusione. Gli oggetti pesanti sul fondo e quelli più leggeri incinta. Ricordate sempre di riempire gli spazi vuoti per evitare che gli oggetti sbattano tra di loro durante il trasporto rovinandosi o addirittura rompendosi. Una volta finito, chiudete bene lo scatolone con lo scotch e non lasciatelo aperto.

Come etichettare il contenitore

Una fase molto importante che molti trascurano durante i traslochi è letteratura dello scatolone appena concluso. Sarebbe davvero a poco seguire i consigli precedenti se non seguite anche questo. Prendete un pennarello indelebile a punta grossa e scrivete direttamente sulla superficie dello scatolone tutte le informazioni importanti. In alternativa, potete utilizzare delle etichette e una penna qualsiasi. Per iniziare, indicata la stanza dove lo scatolone dovrà essere portato. Aggiungete puoi anche una freccia per indicare il verso in cui va alzato e la scritta fragile si contiene oggetti che si possono infrangere. Infine, potete riportare su un libretto o un’agendina il “codice” formato dal nome della stanza e il numero dello scatolone per indicare con precisione che cosa c’è all’interno. Grazie a questo sistema, sapete quanti scatoloni avete fatto in totale e andate a colpo sicuro nel momento in cui vi serve qualcosa in particolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *