Borse europee e mondiali, paura per le nuove ondate covid

Le borse europee e mondiali stanno vivendo due effetti politici importanti, la crisi di governo italiana con l’effetto Renzi e l’attesa per l’insediamento di Joe Biden. Nella giornata di ieri, Giuseppe Conte difendendo la sua posizione alla Camera ha chiarito che c’è un progetto politico importante da portare avanti e che c’è fiducia nel nuovo presidente degli Stati Uniti, una frase che avrà delle ripercussioni future.

Nel mondo si teme più il lockdowon che le crisi politiche

Tuttavia, il sali e scendi delle borse europee e asiatiche non hanno tremato per la caduta del governo italiano e per la crisi americana. Infatti, in Europa ad esempio l’arrivo di Stellantis in Borsa è risultato positivo, solo il settore bancario ha risentito delle conseguenze dell’effetto Renzi perché alcune crisi bancarie vede il governo protagonista e presente attraverso Cassa Depositi e Prestiti negli equilibri societari in cui è coinvolta anche Unicredit.

Guai a fermare la Cina, un micro equilibrio importante in Asia e Europa

Dall’energia ad altri microsettori produttivi, gli indici europei e asiatici hanno resistito e gli analisti spiegano che quello che temono investitori e società è un nuovo stop economico dovuto a lockdown. Ad esempio, in Asia la Cina cresciuta al 6% nonostante la grande crisi di Whuan mette a rischio tutti gli equilibri, è statato un giorno con alcuni dati in più di positivi e morti a creare panico nel settore. Lo scandalo di Samsung con l’erede del gruppo arrestato potrà creare scompiglio ma soprattutto cronache nei media, a supportare il colosso ci sono gli effetti del Ces 2021 dove tutte le bigtech e i produttori mondiali di auto hanno presentato i loro prodotti, segnale che l’economia mondiale e industriale non si ferma nonostante la pandemia.

L’Italia sta affrontando la pandemia con la divisione a fasce

L’Italia deve affrontare la crisi politica e sanitaria, il governo è riuscito a dividere bene le due dimensioni. Il paese è tornato suddiviso a colori e non più a giornate, alcuni comparti produttivi e professionali sono completamente fermi, pensiamo ad esempio alle palestre, ai centri sportivi, ai centri di bellezza e al mondo dei giochi e delle scommesse, solo chi ha delle alternative online come i brand anche italiani su bookmakersams.eu riesce a sopravvivere e andare avanti.

Titoli finanziari da seguire in settimana

Il nostro articolo continua analizzando i titoli finanziari più importanti da seguire in settimana, tra questi insieriamo anche Amazon dopo la notizia della nascita di due nuove sedi in Italia, una in Piemonte e l’altra in Emilia Romagna. Saranno due centri destinati alla distribuzione e allo smistamento, dotati di robotica tecnica e professionali, sistema energetico sostenibile e un piano di assunzioni fino a 1.100 dipendenti con contratto a tempo indeterminato. Segnale che il mondo e-commerce riesce a sopravvivere e anche ad evolversi e confermarsi. Jeff Bezos in effetti è stato presente direttamente e indirettamente nelle varie presentazioni del Ces 2021, molti prodotti presentati infatti saranno venduti attraverso Amazon.

Consigliamo di seguire la crescita e l’affermazione di Stellantis questa settimana, il quarto gruppo mondiale di auto è un insieme di grandi brand oltre al FCA e Renault. La sua presenza avrà effetti sul settore dove i competitor europei e asiatici non temono nuovi rivali, anzi sono spinti a produrre e rinnovarsi di più.

Il piano fiscale e a favore dei lavoratori e delle fasce più basse degli Stati Uniti d’America sta già facendo parlare analisti e media. Da seguire il dollaro e tutti gli indici borsistici intorno a Wall Street. Sul piano monetario, continua la crescita dei Bitcoin contro le altre criptovalute, la loro evoluzione è legata al trading su piattaforme tradizionali o dedicate alle monete elettroniche, ad esempio Binance.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *