Come cercare un fisioterapista a Milano: consigli utili, scegliere tra portali, siti e passaparola

La ricerca di un buon fisioterapista

Trovare un bravo fisioterapista è spesso l’unica soluzione per risolvere un problema di salute che potrebbe avere tantissime cause. Questa figura professionale, interviene per aiutare un paziente a recuperare il massimo della funzionalità di una parte del suo corpo che ha subito un trauma.

Il recupero potrebbe essere necessario anche successivamente ad un intervento, ad un ictus, e così via. Agisce in simbiosi con altri medici e specialisti che possono consigliarci di rivolgerci ad un bravo fisioterapista.

Molto spesso, per effettuare una scelta, la prima cosa che si fa, potrebbe essere quella di chiedere consiglio ad amici o parenti che si sono dovuti avvalere dell’aiuto di un fisioterapista. Di conseguenza ce ne consigliano uno bravo che, “con me ha fatto miracoli”.

Il passaparola funziona moltissimo quando si parla del campo medico. Benché non sia sempre sbagliato farlo, questo iter potrebbe non essere il migliore per risolvere il nostro problema. Vediamo perché.

Innanzitutto perché anche se si tratta di un bravo professionista, non è detto che sia il più bravo per noi. Esistono infatti tantissimi campi di competenza nel quale il fisioterapista potrebbe essere specializzato. Alcuni possono avere anche più specializzazioni nello stesso tempo.

Potrebbero avere esperienza, ad esempio, nel recupero della funzionalità neurologica in seguito ad un ictus. Altri potrebbero essere bravi nel trattare il pieno recupero della funzionalità del ginocchio, della spalla, dell’anca o della caviglia, in seguito ad un trauma o ad un’operazione.

Cosa fa un bravo fisioterapista

Un bravo fisioterapista presenta alcune caratteristiche comuni. In primo luogo, prima di iniziare a lavorare sul nostro corpo, non effettua una diagnosi frettolosa. In base alla gravità ed al caso specifico, potrebbe voler consultare esami diversi, come un’ecografia, le analisi del sangue, etc.

Deve effettuare una accurata valutazione funzionale, per comprendere affondo la nostra situazione sia in posizione statica che dinamica, sottoponendoci a delle prove, che consistono in movimenti legati al nostro problema. Potrebbe per questo affidarsi anche ad alcuni strumenti o macchinari specifici.

Un particolare fondamentale che non va trascurato è il fatto che un fisioterapista deve andare a risolvere la causa del problema, e non solamente a lenire un dolore o un fastidio. Questo dipenderà in larga misura dalla sua capacità di comprendere, appunto quale sia la causa scatenante.

La fisioterapia è un campo in continuo aggiornamento. Invece di seguire ogni moda del momento per quanto riguarda le terapie, il professionista si preoccupa di applicare solo le terapie di provata efficacia.

Qualche parola la possiamo spendere anche su coloro che praticavano la professione prima che fosse obbligatoria la laurea specialistica in fisioterapia. In questo caso si parla di terapeuti, che possono essere, alla stregua di ogni altro professionista simile, più o meno bravi.

Su https://www.fisioterapia-online.it/fisioterapista/lombardia/milano/ avremo a disposizione un portale che ci consentirà di trovare il fisioterapista giusto per noi. Si tratta di professionisti iscritti all’albo e specializzati in fisioterapia.

La possibilità di effettuare la ricerca in base al nostro problema o alla nostra patologia ci permetterà di trovare velocemente un fisioterapista affidabile ed esperto, adatto alle nostre necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *