Come fare della spedizione il tuo punto di forza

 

Ti sembrerà strano ma uno dei punti di forza di un ecommerce non è (solo) la qualità dei prodotti ma anche la spedizione. Perché, spesso, questo punto viene sottovalutato ma costituisce una delle soluzioni vincenti.

Ma come fare una spedizione che dia un vero valore aggiunto? Ecco qualche suggerimento.

Veloce (ovviamente)

È la più scontata ma, molto spesso, non viene compresa fino in fondo. Se non solo a parole. Una spedizione veloce ti garantisce un numero incredibile di clienti in più. Non dimenticare che le persone, soprattutto se per anni hanno acquistato nei negozi fisici, sono abituate ad avere tutto e subito. Non tollerano di attendere troppo.

E se per un prodotto bisogna aspettare settimane, è ovvio che vadano dalla concorrenza. Del resto, tu che faresti? Ecco, così come tu cambi sito anche gli altri utenti lo fanno.

Per accelerare la spedizione, puoi anche rivolgerti ad azione che effettuano un servizio corriere web efficace, serio e puntuale. In modo da non avere problemi.

Personalizzata

Questo è l’aspetto più sottovalutato. Oggi si ha l’opportunità di tracciare qualsiasi azione che l’utente fa sul tuo sito (dalle pagine che visita ai click che digita passando anche per i suoi profili social).

Fare la classica spedizione standard significa non provare neppure a distinguersi. Oggi si hanno a disposizione tantissimi dati. Bisogna sfruttarli!

Se vedi che, magari, il tuo cliente ama il calcio, tifa una determinata squadra e tu gli hai appena venduto la maglietta del suo team preferito, scrivigli un ‘Forza’ con il nome della squadra.

Siamo sicuri che apprezzerà tantissimo e si sentirà perfino un po’ coccolato. La prossima volta andrà di nuovo sul tuo sito perché se lo ricorderà a prescindere.

Rendila gratuita

Diversi studi e test hanno dimostrato che la spedizione gratuita è uno dei motivi che spingerebbe una persona ad acquistare su un sito rispetto ad un altro. Certo, tu commerciante magari devi pagarla. E quindi qual è la soluzione? Semplice, la ricarichi sul costo del prodotto.

È meglio mettere 5€ in più (giusto per dire un costo) al prezzo di un prodotto (magari 35€) piuttosto che fare, ad esempio, 30€ più 5€ del costo di spedizione. Può sembrare strano, magari detta così non noterai differenze, ma scatta un meccanismo psicologico per cui una persona tende più a spendere per la prima soluzione che per la seconda.

Aggiorna in tempo reale di ciò che succede

Mai abbandonare l’utente al proprio destino. E ciò vale anche per la spedizione. Aggiorna continuamente la persona che ha acquistato da te su come sta andando la spedizione, su tutti i passi che vengono compiuti affinché tutto possa andare a buon fine.

Hai imballato il prodotto? Dillo, non limitarti soltanto al codice spedizione in cui l’utente dovrà andare ogni volta. Le persone non hanno troppo tempo da perdere e, fino a prova contraria, ti hanno dato dei soldi e, quindi, giusto o sbagliato che sia, si arrogano il diritto di aver terminato il proprio compito. Quindi, cerca di renderle protagoniste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *