Perizia di stima: quando serve e come ottenerla?

Cos’è una perizia di stima?

Una perizia di stima, così come suggerito dalla definizione, serve a quantificare il valore di un immobile. Si tratta di un documento vero e proprio che viene stilato in seguito ad un sopralluogo effettuato da un professionista. Quando si ha bisogno di questo documento?

In primo luogo, questo documento si rivela necessario nel caso in cui dobbiamo richiedere un mutuo per l’acquisto di una casa. La banca o l’istituto che erogherà il credito avrà necessariamente bisogno di un documento ufficiale che stimi il valore dell’immobile.

Il professionista che viene chiamato in causa sarà un perito tecnico qualificato, come un geometra o un ingegnere. Far effettuare la stima alla persona sbagliata potrebbe crearci non pochi problemi. Ecco perché diventa importante rivolgersi ad un’agenzia immobiliare qualificata e seria, come l’agenzia immobiliare Roma Marconi, che sarà in grado di metterci in contatto con professionisti in grado di portare a termine questa procedura senza problemi.

Naturalmente non avrà alcuna valenza la presentazione di una stima ottenuta grazie ad una valutazione immobiliare online, che si ottiene autonomamente mediante l’aggiunta di alcune informazioni su un form online su alcuni siti di agenzie immobiliari. Di cosa tiene conto il professionista nel momento in cui effettua la stima?

Fattori che influiscono sulla stima

I fattori che servono a stabilire il valore dell’immobile sono diversi. Tra questi c’è la sua superficie ed il numero delle stanze. Una casa grande e con diverse stanze avrà di solito un valore maggiore rispetto ad un monolocale o ad un bilocale.

La localizzazione dell’immobile è un altro fattore decisivo nella valutazione immobiliare. Immaginiamo un appartamento situato nel centro di una grande città. Una tale sistemazione offrirà numerosi vantaggi, tra cui un accesso più facile ai servizi, alle scuole, al luogo di lavoro o ai mezzi pubblici. Ecco perché anche un monolocale in centro città potrebbe valere di più di una grande casa in periferia o in un piccolo paese.

La presenza di elementi di pregio nell’arredamento, come un camino in marmo o un pavimento in parquet nobile vengono anche presi in considerazione.

Negli ultimi anni si è dato molto risalto anche alla classe energetica, alla capacità dell’immobile di ridurre ed ottimizzare il consumo energetico grazie a delle migliorie specifiche alla struttura, come la presenza di un cappotto termico o di infissi di qualità.

La perizia di stima ci fornirà pertanto un valore reale dell’immobile che tiene conto dei fattori summenzionati e di molti altri. Nel caso in cui volessimo successivamente mettere in vendita la casa, dovremmo tener conto del fatto che il prezzo di mercato è influenzato anche dal valore delle case situate nello stesso quartiere, dal valore catastale e da altri dati tecnici. Anche in questo caso, avere un’agenzia immobiliare di fiducia potrà aiutarci a trovare la quadra ed a stabilire un prezzo giusto che ci consentirà di portare a termine la vendita nel minor tempo possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *